http://www.governo.it/it/approfondimento/decreto-ristori-contributi-fondo-perduto/15551

Alla luce delle varie disposizioni normative intervenute in queste ultime settimane riteniamo opportuno fare un po’ d’ordine nello stato dell’arte dei contributi a sostegno del settore sport.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO – Agenzia delle Entrate- Decreti Leggi “Ristori” (art. 1) e “Ristori bis” (art. 2)

Il primo CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO da considerare è quello dell’Agenzia delle Entrate, disposto dal DECRETO RISTORI (art. 1 DL 137/2020) e dal DECRETO RISTORI BIS (art.2 DL 149/2020)

Questo contributo si ricollega idealmente a quello già messo a disposizione dalla stessa Agenzia delle Entrate nei trascorsi mesi di luglio e agosto, in applicazione a quanto prescritto dall’allora DECRETO RILANCIO (art. 25 del D.L. 34/2020)

Secondo tale nuova disposizione è riconosciuto un contributo a fondo perduto a favore dei soggetti che:

  1. alla data del 25 ottobre 2020, hanno la partita IVA attiva;
  2. riportati nell’Allegato 1 al decreto, come poi integrati dall’Allegato 1 al Decreto RISTORI BIS [si veda tabella allegata];
  3. i cui ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 sia inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019.

Il contributo spetta anche in assenza dei requisiti di riduzione del fatturato per i soggetti che hanno attivato la partita IVA a partire dal 1° gennaio 2019 (sempre rientranti nei codici ateco allegati)

ATTENZIONE 1 ==> Per i soggetti che hanno già beneficiato del contributo a fondo perduto del DECRETO RILANCIO e che non abbiano restituito il predetto ristoro, il nuovo contributo a fondo perduto corrisposto dall’Agenzia delle Entrate avverrà mediante accreditamento diretto sul conto corrente bancario o postale sul quale è stato erogato il precedente contributo. L’accredito sarà quindi AUTOMATICO, senza necessità di dover presentare nuove domande e il contributo erogato sarà di importo pari al precedente incrementato della percentuale indicata per ciascun codice ateco (ad esempio, il codice ateco 93.13.00 – gestione di palestre, prevede una percentuale del 200%. Quindi se con il DECRETO RILANCIO si era percepito un importo di Euro 5.000 a titolo di contributo a fondo perduto, ora, in applicazione al DECRETO RISTORI e RISTORI BIS, spetta un contributo a fondo perduto di Euro 10.000)

ATTENZIONE 2 ==> Per i soggetti che NON avessero presentato la domanda di contributo a fondo perduto a suo tempo in relazione al DECRETO RILANCIO, possono ora inviare la NUOVA domanda di contributo a fondo perduto, se presentano le condizioni di ammissibilità sopra indicate. La domanda può essere trasmessa telematicamente a decorrere da ieri 20.11.2020 ed entro il 15.01.2021.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO – Dipartimento per lo Sport – Decreto Ristori (art.3)

Il secondo CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO da considerare è quello del DIPARTIMENTO PER LO SPORT presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, disposto dal DECRETO RISTORI (art. 3 DL 137/2020)

In proposito si è generata molta confusione in questi ultimi giorni con riguardo alle indicazioni circolate dallo stesso DIPARTIMENTO PER LO SPORT circa la necessità di presentare una domanda per i contributi a fondo perduto gestiti dallo stesso DIPARTIMENTO PER LO SPORT per ASD/SSD.

In merito segnaliamo con chiarezza che le indicazioni circolate in questi ultimi giorni riguardano la RIAPERTURA delle domande di contributi a fondo perduto gestiti dallo stesso Dipartimento dello Sport nel trascorso mese di giugno in applicazione alle disposizioni dell’art. 217 del Decreto RILANCIO allorquando il Dipartimento aveva messo a disposizione delle misure di sostegno con due diverse finalità: sostegno alle ASD/SSD con impianti in locazione e sostegno alle ASD/SSD senza impianti in locazione

Quindi la RIAPERTURA interessa solo le ASD/SSD che non avessero a suo tempo presentato domanda.

Allo stato attuale la riapertura è ancora in essere solo per le ASD/SSD senza impianti in locazione. La domanda scade il 24.11.2020 ed è presentabile dal sito http://www.sport.governo.it/it/emergenza-covid-19/contributi-a-fondo-perduto-in-favore-delle-societa-e-associazioni-sportive-dilettantistiche/scadenza-novembre-2020/contributo-forfettario/contributi-a-fondo-perduto-per-asdssd-finestra-per-contributo-forfettario/

ATTENZIONE: chi presenta la domanda per questa RIAPERTURA non potrà richiedere il CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO dell’AGENZIA ENTRATE previsto dal Decreto RISTORI e RISTORI BIS e si ha motivo di ritenere che ove si riceva il contributo dall’Agenzia delle Entrate in automatico, secondo il meccanismo sopra indicato, questo dovrà essere oggetto di restituzione.

Pertanto si invita coloro che ne fossero interessati a vagliare con estrema attenzione tale richiesta al fine di non pregiudicare il percepimento del contributo a fondo perduto dell’Agenzia delle Entrate.

In merito invece più specificamente al NUOVO contributo a fondo perduto del DIPARTIMENTO PER LO SPORT presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, disposto dal DECRETO RISTORI (art. 3 DL 137/2020), evidenziamo che per accedere a tale nuova forma di sostegno occorre attendere prima un apposito provvedimento del Capo del Dipartimento per lo Sport, non ancora emanato.

Le risorse complessive ammontano ad Euro 50 milioni

Sarà ns cura avvisarvi non appena sarà emanato tale provvedimento.

*            *             *

Il nostro Studio sarà a Vs supporto per presentare le NUOVE domande di contributo sia dell’Agenzia delle Entrate che del Dipartimento Sport, per quest’ultimo, come detto, non appena ci saranno le relative istruzioni operative.

Vi invitiamo pertanto a farci pervenire il vostro assenso al nostro intervento, ove sussistano le condizioni e l’interesse a partecipare.

*            *             *

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO – REGIONE LOMBARDIA (bando ““SI! LOMBARDIA SOSTEGNO IMPRESA LOMBARDIA” – Delibera Giunta Regionale n. 3869 del 17.11.2020)

La Regione Lombardia ha previsto l’erogazione di un contributo a fondo perduto fisso a sostegno delle imprese lombarde

Per il settore sport possono ricevere tale contributo solo i soggetti (ASD/SSD) che esercitano attività prevalente con uno dei seguenti codici ateco:

  • 85.51.00 Corsi sportivi e ricreativi
  • 85.52.01 Corsi di danza
  • 93.13.00 Gestione di palestre
  • 93.29.90 Altre attività di intrattenimento di divertimento n.c.a.

Per i soggetti rientranti in questi codici, la richiesta di contributo può essere presentata direttamente dagli interessati esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso la Piattaforma Bandi Online di Regione Lombardia, previa registrazione sul portale della Regione Lombardia www.bandi.regione.lombardia.it

L’importo del contributo è di EURO 1.000,00 per tutti i codici ateco indicati, ad eccezione del codice ateco 93.13.00 (Gestione di palestre) per cui il contributo è di Euro 1.500,00

La domanda può essere presentata con decorrenza dal 25.11.2020 ore 11.

Si allega il testo della Delibera Regionale e la relative appendice operativa per ogni dettaglio sul provvedimento.

*            *             *

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO per operatori economici nei “CENTRI STORICI TURISTICI – Agenzia delle Entrate – Art. 59 Decreto AGOSTO (DL 104/2020)

In merito a tale contributo che interessa solo gli operatori economici operanti nei centri storici di alcuni Comuni italiani, tra cui Milano, si fa rinvio ad una nostra successiva circolare di Studio, stante il minor interesse per gli operatori sportivi (ASD/SSD) rispetto ad una maggiore platea di imprese del commercio.

In ogni caso le ASD/SSD operanti nelle zone individuate da un apposito provvedimento di recente emanazione da parte dell’Agenzia delle Entrate, sono legittimate a presentare la domanda per l’ottenimento del contributo a fondo perduto.

La domanda è presentabile telematicamente con decorrenza dal 18.11.2020 e fino al 14.01.2021.

Anche per tale domanda il nostro Studio è a disposizione per il supporto operativo.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

©2021 Veritax - Studio Foresta Rossi Pezzini - Commercialisti Associati - Viale F. Restelli, 3 - 20124 Milano - P.IVA 07760610969 - Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?